Supportiamo Giorgio Tremante nella sua causa perchè queste domande abbiamo sempre una risposta.

 

=================================================================================

 

http://www.tremante.it

 

Siamo in grado di rispondere a queste semplici domande?

Supportiamo Giorgio Tremante nella sua causa perchè queste domande abbiamo sempre una risposta.

1 – I vaccini servono veramente a salvaguardare la salute nostra e dei nostri figli ?

2 – Quanto siamo veramente informati degli eventuali danni, più o meno gravi, prodotti dai vaccini ?

3 – Siamo al corrente che vaccinando possiamo incorrere in qualche rischio, poiché due leggi dello Stato ammettono già che possono succedere degli inconvenienti e per tale motivo si prevede un indennizzo e un risarcimento a chi verrà colpito da tali avversità ?

4 – Conosciamo la legge n°210/92 e successive modifiche e la 229/05 che dovrebbero essere affisse in tutti gli studi medici pubblici e privati in modo tale che chiunque informandosi possa sapere che i danni esistono realmente ?

5 – Quanti genitori hanno preso visione delle controindicazioni che sono contenute nel foglietto accompagnatorio di ogni medicamento, comprese le vaccinazioni ?

6 – Siamo a conoscenza di quali e quante malattie sono prodotte dai vaccini ?

7- Perché, nella Comunità Europea, le vaccinazioni rimangono obbligatorie solo in Italia (Unica regione che ha tolto l’obbligo è il Veneto) e Francia ?

8 – Perché si vaccina senza fare nessun accertamento preventivo? E se ci fosse latente un qualunque deficit immunitario, primario o secondario, cosa accadrebbe ?

9 – E’ assurdo affermare che le vaccinazioni producono malattie ?

10 –  Perché la medicina allopatica ha creato il ”dogma” dei vaccini quando i dogmi possono essere accettati solo nell’ambito della fede ?

11 –  Siamo a conoscenza che con l’evento delle vaccinazioni c’è stato un calo delle malattie infettive ma contemporaneamente un incremento esponenziale delle malattie degenerative molto più gravi delle precedenti ?

12 –  Siamo a conoscenza che non esiste la possibilità di curare le reazioni avverse delle vaccinazioni ?

Nessuna casa farmaceutica deve poter mettere in commercio farmaci e vaccini occultando i possibili effetti collaterali dei prodotti, chiediamo chiarezza e giustizia.

I bambini vengono assoggettati alla vaccinazione nella totale ignoranza da parte dei loro genitori dei rischi e dei possibili effetti collaterali.

La somministrazione volontaria del vaccino deve essere  preceduta dal consenso informato, la cui omissione deve comportare il reato di lesioni personali colpose o omicidio colposo quando si verifichi la reazione avversa.

 

=================================================================================

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.